Il golf ha, almeno in Italia, un’immagine di sport elitario. E’ invece assai popolare in altri paesi, come Stati uniti, Inghilterra, Giappone. Comunque voi la pensiate, in Romagna ci sono ben 6 campi da golf in cui praticare questo sport. Per i neofiti o i curiosi, il campo pratica permette di sperimentare l’emozione di colpire la pallina. Esso richiede da un lato abilità tecnica e precisione, ma dall’altro consente di passeggiate a contatto con la natura. L’Adriatic Golf Club di Cervia-Milano Maritima (RA) occupa un’area di circa 100 ettari con 27 buche a poca distanza dal mare, in un ambiente naturale incontaminato, a ridosso della pineta. Il campo ha ospitato più volte i campionati italiani. Uno scenario collinare è invece quello delle 18 buche del Riolo Golf La Torre (RA). Esso occupa circa 200 ettari a Riolo Terme, circondato dalle caratteristiche alture della Vena del gesso e dalle verdi colline appenniniche. Il ravennate ha un terzo campo, il Golf Club “Le Cicogne” Faenza. Esso dispone di 9 buche e costituisce un ampio polmone di verde a poca distanza dalla città, in cui è anche possibile ammirare le cicogne. Passando alla zona di Forlì-Cesena, abbiamo le nove buche del Golf Club I Fiordalisi . E’ Inserito in un’oasi ambientale protetta e gode di una bella vista sul colle di Bertinoro, Nel riminese, invece, ne troviamo due. Il Rimini-Verucchio Golf Club, di ispirazione americana, si trova nel verde parco della Valmarecchia. Esso ha 18 buche e dispone di gode di una meravigliosa vista sui borghi medievali di Verucchio, Torriana, San Leo e San Marino. A San Giovanni in Marignano abbiamo le 18 buche del Riviera golf resort. Progettato con attenzione ecologica, esso si snoda lungo il Parco ambientale del fiume Conca, Oasi del WWF.