Cattolica, Rimini, Ravenna e Lidi ravennati, Riccione, Cesenatico, Cervia-Milano Marittima: in Romagna le occasioni di divertimento non mancano. In particolare, i parchi di divertimento attraggono ogni anno frotte di visitatori. L’offerta è variegata, per tutti i gusti. Alle spalle dei Lidi ravennati sud abbiamo Mirabilandia e Safari Ravenna. A Cervia-Milano Marittima c’è la Casa delle farfalle. A Cesenatico Atlantica. Scendendo verso Rimini troviamo l’Italia in Miniatura e Fiabilandia. A Riccione abbiamo Oltremare e Acquafan, e a Cattolica Le Navi. Mirabilandia è uno dei parchi di divertimento più grandi d’Italia. Non offre solo attrazioni emozionanti, ma anche una grande area acquatica, Mirabeach, con una vera e propria spiaggia caraibica, con tanto di sabbia, lettini e giochi acquatici. Le attrazioni di Mirabilandia possono essere classificate in estreme (6), moderate (15) e tranquille (15), adatte anche i più piccoli (trenino, playground ecc.). Tra le estreme ricordiano Katun (inverted coaster n.1 in Europa), Ispeed (veloce come una F1) e Oil Tower 1 e 2 (un lancio a 80 km/h e una caduta libera mozzafiato). Innumerevoli, poi, le occasioni per rifocillarsi e per assistere a spettacoli, anche di Stunt Cars acrobatiche (come il celeberrimo “scuola di polizia”). Safari Ravenna, situato proprio davati a Mirabilandia, offre l’occasione di vedere da vicino più di 700 animali in libertà di oltre 100 specie. Si estende su una superficie di 45 ettari ed è il primo giardino zoologico ad impatto zero, pensato per il benessere degli animali e la tutela ed il ripopolamento delle specie in pericolo. Si articola in 3 aree: safari (dove si possono vedere leoni, tigri, giraffe, zebre, ippopotami, antilopi, cammelli e animali di molte altre specie), area pedonale (è un’area recintata da dove osservare gli animali e visitare l’isola dei babbuini, l’isola dei lemuri, il rettilario, l’oasi degli Scimpanzé, ecc.) e safari village (area gioco per bambini e area ristoro). La Casa delle Farfalle, a Cervia-Milano Marittima, porta per così dire “i tropici in Romagna”. Si tratta di una serra di 500 mq che ospita centinaia di farfalle di oltre 40 specie diverse le quali volteggiano in aria con i loro meravigliosi colori. Un piccolo mondo che ospita piante tropicali come ficus e banani, fiori esotici e piante carnivore, chiocciole giganti. Le farfalle si posano di pianta in pianta, talvolta posandosi anche sulle spalle dei visitatori. E’ stato costituita anche un’area per le farfalle locali, in cui si può osservare il loro ciclo di vita: il Bruco. L’annessa casa degli insetti mostra invece grilli, mantidi, insetti stecco, api, coleotteri. Atlantica, nei pressi di Cesenatico, è un grande parco acquatico che si estende su una superficie di circa 100.000 mq., dei quali 42.000 di area verde. Un chilometro di acquascivoli, una piscina circolare con onde artificiali, torri alte più di 15 metri, un fiume lungo un chilometro offrono la possibilità di divertirsi sull’acqua. A ciò si aggiungono sia l’animazione, con feste e balli, sia uno spazio più tranquillo, per bambini. L’Italia in Miniatura mette sotto gli occhi dei visitatori l’eccezionalità del patrimonio artistico italiano … in miniatura. “La bellezza è il petrolio dell’Italia”, così diceva il poeta Tonino Guerra, nato nella vicina Santarcangelo. Il parco consente di percorrere la penisola come se si fosse giganti, riproducendo esattamente i più bei monumenti della penisola. Si estende su una superficie di 85.000 mq, ed i monumenti vi sono riprodotti in scale che vanno dalla 1:25 alla 1:50. Si è circondati da migliaia di piante, alcune della quali in miniatura ed è possibile navigare nel Canal Grande a Venezia. Fiabilandia si rivolge ai piccoli e si trova vicino al mare, tra Rimini e Riccione. Si estende su 150.000 mq e il suo tema è costituiro dal mondo fantastico delle fiabe, con il Borgo Magico, Castoria il mondo dei tronchi galleggianti, Capitan Nemo Adventure, Il castello di Mago Merlino, La Baia di Peter Pan, la Valle degli gnomi, ecc. Offre anche un’Europa in Miniatura, in scala 1:300.000, con i principali monumenti europei. Vi sono inoltre spettacoli dal vivo. Il parco Oltremare di Riccione è un parco che si ispira all’ambiente e alle specie viventi, offrendo ai visitatori l’occasione di fare indimenticabili esperienze. La laguna dei delfini, che riproduce una insenatura rocciosa nel mare Adriatico, ospita molti di questi simpatici mammiferi marini. E’ possibile osservarli sia in occasione dello spettacolo, fatto di salti, spruzzi, suoni e interazioni, sia dell’esperienza “conosci i delfini” (conoscendo gli addestratori che descrivono l’interazione con gli animali). La notte con i delfini permette poi di svegliarsi sotto il loro sguardo. Si può inoltre assistere al volo dei rapaci presso il Mulino del Gufo, al “volo del’arcobaleno” (con i pappagalli Ara rossi, blu e verdi) e la foresta tropicale (con gli alligatori), e visitare la fattoria (con pony e caprette). L’Adventure Island è fatta di sospesi, percorsi in quota, scale, pertiche, funi e un fiume da percorrere in barca. Si può poi vivere un’esperienza dietro le quinte con gli addestratori e i corsi di cinofilia. Aquafan, sempre a Riccione, è considerato il parco acquatico n. 1 in Europa. Si estende su 90.000 mq e offre 3 km di scivoli. Kamikaze, Tobogas, Speedriul, Extreme River, River Run e Surfin’ hill, Fiume lento, Twist, StrizzaCool, fino al Black hole sono i nomi delle attrazioni acquatiche. A queste si aggiungono aree relax e idromassaggio, la grande piscna ad onde oceaniche. Acquafan è anche un fenomeno sociale. Rivolta soprattutto al target giovanile, collabora con Radio Deejay, con la realizazione e di eventi e discoteca. Qui sono nati Jovanotti e Fiorello. Ciò non toglie che vi sia un’atenzionaanche alle famiglie, con aree dedicate ai bimbi. A Cattolica, infine, abbiamo l’Acquario delle Navi, ispirato all’intrattenimento intelligente e alla scoperta del mondo marino da parte di bambini e famiglie. All’acquario si può vivere un giro del mondo attraverso i suoi ambienti marini (dal Mediterraneo agli oceani Atlantico, Pacifico e Indiano, sino alla barriera corallina del Mar Rosso) e alcune delle specie più rappresentative: dai pinguini alle lontre, dai cavallucci marini alle meduse, alle razze e agli squali. Gli squali toro sono ospitati in una vasca da 700 mila litri d’acqua. Diversi percorsi permettono di passare di mondi marini ai mondi d’acqua dolce, ai mondi esotici. Vi è la possibilità di fare esperienze particolari e a pagamento, come un safari fotografico o sperimentare la cura degli animali.